Salone del Mobile 2023

Salone internazionale del mobile di Milano

Il Salone del Mobile 2023, la più grande vetrina del design internazionale, ha riaperto i suoi battenti questo martedì. La manifestazione, come sempre ricca di eventi e novità, si propone quest’anno una vera metamorfosi capace di trasformare il concetto di fiera e ridisegnare gli spazi. Tra espositori, progettisti e designer si è aperto un dialogo per creare percorsi estetici e culturali che siano esempi di evoluzione e sappiano incantare i visitatori. Ecco cosa ci aspetta…

Never stop leading the change

Con Never stop leading the change, Daniele Lago invita clienti, professionisti e operatori della filiera ad empatizzare e cooperare per una sostenibilità a 360°. Queste le sue parole: “vogliamo rinnovare l’urgenza di essere attori protagonisti del cambiamento prendendoci concretamente carico del tema della sostenibilità sotto molteplici aspetti”. A questo scopo è stato creato il Lago Sustainability Circle, un hub aziendale volto a raccogliere tutti gli sforzi e gli investimenti fatti dall’azienda in questo senso. Il Salone del Mobile 2023 diviene il luogo dove fornire nuovi punti di vista su questo tema e dimostrare che l’obiettivo è stato raggiunto, grazie all’impegno morale e concreto dalla grande comunità di persone che formano l’impresa Lago.

Effetti wow!

Bombom, la vivace e inedita collezione outdoor di Joana Vasconcelos, si potrebbe definire un inno alla gioia. Divani e cuscini che sembrano mashmellow ci riportano all’infanzia con quel non so che di romantica freschezza unita al gioco di colori pastello in forme fluide e morbide come caramelle gommose. La designer-artista Portoghese ci regala qualcosa di unico e decisamente confortevole, rassicurante direi. L’altro progetto su cui punterei l’attenzione è The city of lights di Euroluce 2023, brillantemente curato da Beppe Finessi. La città delle luci prende forma in una pluralità di installazioni che spaziano dall’architettura all’arte contemporanea e alle sperimentazioni tecnologiche. Ci aspettano grandi emozioni.

Il FuoriSalone del Mobile 2023

Come ogni anno, e quest’anno ancor più atteso, il fuorisalone diventa l’evento nell’evento. Milano brulica di novità, di installazioni, eventi, talk, incontri. Un vero e proprio viavai contaminante. Impossibile restare indifferenti alla vita che ne scaturisce. Noi di Habitat partecipiamo con quell’entusiasmo che hai quando sai che qualcosa di bello sta per accadere. Il design che diviene arte, l’idea che prende forma, il futuro dell’arredo che si intravede dalle variazioni presentate. Un mondo nuovo avanza e noi vogliamo esserci.

 

 

Condividi

Neuroarchitettura e Benessere abitativo
Neuroarchitettura e Benessere abitativo: come un profumo o un colore possono farci sentire bene tra...
Nuove cucine per il 2024
Nuove cucine per il 2024: abbiamo un nuovo partner e si chiama Arrital. Una ditta...
Salone del Mobile.Milano 2024
Salone del Mobile.Milano 2024: quali sono le novità da conoscere? La 62ª edizione del Salone...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Acconsento al trattamento dei dati personali come descritto nella privacy policy.