L’arte di creare un nuovo ufficio

Notizie più lette

creare un nuovo ufficio
L’arte di creare un nuovo ufficio

L’arte di creare un nuovo ufficio richiede la capacità di prospettarsi nella situazione lavorativa e di attuare quelle migliorie che servono a rendere più efficace il lavoro. Occorre lungimiranza sui bisogni pratici che gli impiegati possono avere. Significa saper posizionare gli apparecchi lavorativi, quali pc, calcolatrici e quant’altro in modo che possano essere utilizzati più comodamente possibile. Predisporre cassetti e mobiletti in funzione dell’utilità. Pensare ad un’ intelligente suddivisione degli spazi, creare un design accattivante con il massimo comfort. Insomma, un ufficio ben progettato è innanzitutto un luogo pensato affinché il lavoratore possa esprimersi al meglio. Vediamo come fare.

Creare un nuovo ufficio trasformando quello vecchio

A volte per creare un nuovo ufficio partendo da uno già esistente, bastano pochi, ma fondamentali, accorgimenti. Cambiare la disposizione e aggiungere delle pareti divisorie potrebbe essere il primo passo da fare. Esistono pareti smontabili in legno o in vetro, pareti attrezzate che fungono da armadi e ottimizzano gli spazi. Ma poi ci sono anche i  pannelli modulari che dividono gli ambienti di lavoro e creano un’estetica armoniosa. Questa risulta essere una soluzione semplice ed efficace, che ha il dono della flessibilità. Inoltre, sai che alcuni dei pannelli divisori possono essere fonoassorbenti? In Habitat siamo molto sensibili al tema dell’ acustica, specialmente negli ambienti di lavoro.

Pannelli fonoassorbenti

Le nostre ditte di riferimento, tra le quali Fantoni e Caimi, presentano sistemi fonoassorbenti sia a parete che a soffitto, ma anche sistemi che comprendono tessuti, tendaggi, arredi e illuminazione. Il progetto presentato da Caimi si chiama SNOWSOUND ed è una vera rivoluzione in termini di comfort acustico. Un software è in grado di eseguire un calcolo acustico per determinare quali prodotti siano più adatti al risultato che si vuole ottenere nel proprio ambiente di lavoro.

Tavoli, sedie e poltroncine

Un altro tema che ci è molto caro è quello della comodità. Quando lavoriamo abbiamo bisogno di essere comodi e di avere il giusto spazio intorno a noi. Progettare o ripensare un ufficio significa tener conto dell’ergonomia, ovvero del grado di benessere dell’ambiente e degli strumenti di lavoro. Un lavoratore che percepisce il comfort della sua postazione e dell’ambiente che lo circonda, potrà, generalmente, offrire delle performance migliori. Sarà più concentrato, più rilassato e, molto probabilmente, più felice. Vedi quanto è importante uno studio accurato dell’ufficio o della postazione lavorativa? L’arte di creare un nuovo ufficio è davvero preziosa.

 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Come preparare i migliori biscotti di Natale
Come preparare i migliori biscotti di Natale? La mamma di un mio caro amico fa...
Hospitality Design
Siamo tornati carichi di entusiasmo dalla SIA di Rimini, l’unica fiera Italiana dedicata all’Hospitality Design....
Siamo stati nominati. Da LAGO.
Siamo stati nominati. Da LAGO. I social media di Lago ci hanno dedicato una pagina...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Acconsento al trattamento dei dati personali come descritto nella privacy policy.